LA CARTA DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE PER LA LOMBARDIA.

Annualmente, la Commissione Tributaria Regionale per la Lombardia pubblica la propria Carta dei Servizi. Questo documento è uno strumento pratico e utile per il professionista che si occupa di contenzioso fiscale.

La Carta dei Servizi contiene tutte le informazioni relative ai servizi forniti dalle Commissione Tributarie lombarde, i recapiti delle loro sedi, nonché i nominativi ed i contatti dei funzionari addetti alle segreterie. In particolare, nell’ultima versione pubblicata nel marzo 2015, sono presenti:

  • L’organigramma della giustizia tributaria
  • Una breve descrizione del contenzioso tributario
  • Schede analitiche degli adempimenti da eseguire in ambito giudiziario (iscrizione a ruolo, deposito atti, richiesta informazioni su fascicoli, richiesta copie di atti e documenti, richiesta copie di sentenze, rilascio di attestazioni, richiesta di affissione all’albo della segreteria, patrocinio a spese dello Stato)
  • I servizi offerti in ambito amministrativo (iscrizione all’albo dei CTU e Commissari ad acta, istanza per il rimborso delle spese di giustizia, rilascio attestazioni, ricerca di precedenti giurisprudenziali)
  • Il funzionamento dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico
  • Le modalità di determinazione e di calcolo del Contributo Unificato Tributario
  • I diritti di copia nel processo tributario
  • La possibilità di prenotare online appuntamenti con gli uffici delle Commissioni Tributarie
  • La composizione delle Sezioni della Commissione Tributaria Regionale per la Lombardia e delle Commissioni Tributarie Provinciali lombarde, con l’indicazione dei recapiti e degli orari di apertura delle rispettive segreterie.
    La Carta dei Servizi contiene anche il codice etico ed il regolamento disciplinare dei magistrati tributari e con il codice di comportamento dei dipendenti pubblici

A giugno 2010 ha fondato lo Studio legale e fiscale Stufano Gigantino e associati. Si occupa di diritto tributario e finanziario, diritto penale dell’economia e di Merger & Acquisition. Ha risolto con successo complesse vertenze tributarie per prestigiosi gruppi bancari e industriali, nazionali e multinazionali. E’ intervenuto con successo nella difesa della multinazionale Daihatsu Corp. nel procedimento in Cassazione culminato nella nota sentenza n. 1465/2009 con la quale è stato affermato il principio di non configurabilità di un abuso di diritto e di elusione fiscale nel perseguimento di un progetto di joint venture. Ha curato negli anni diverse operazioni straordinarie e di M&A. Ha assistito alcune famiglie storiche della compagine sociale di Gardaland S.p.A. nella complessa e nota negoziazione che si è conclusa con successo nell’aprile 2005. Ha partecipato quale advisor legale in progetti di riorganizzazione societaria e di creazione di fondi di investimento. E’ consulente e difensore di alcuni importanti gruppi industriali e bancari.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to site top